eidoteca

Home » Posts tagged 'esame'

Tag Archives: esame

L’ESAME DI MATURITA’. ULTERIORE RIFLESSIONE

maturità 1

di Gianfranco Giudice

L’esame di Stato è il coronamento della formazione scolastica di un ragazzo. Dunque osserviamo da vicino quello che accade in una commissione chiamata a giudicare e a certificare quella che un tempo si chiamava con termine altisonante maturità. Da oltre un decennio le commissioni di maturità sono costituite da membri esterni ed interni con un presidente esterno, a parte una brevissima parentesi che ha visto all’inizio degli anni 2000 tutta la commissione formata da commissari interni. L’emblema di queste commissioni sono le griglie, perché queste dovrebbero garantire una oggettiva valutazione dei ragazzi che si troveranno ad affrontare tre prove scritte e un colloquio orale: valutazione e oggettività sottratte ad ogni arbitrio ed improvvisazione impressionistica come accadeva coi nostri vecchi insegnanti; perché valutare è una cosa seria ed è certo diversa da misurare. Del resto esiste un fior fiore di scienza, la docimologia, che garantisce da un punto di vista epistemologico tutto questo. I docenti guidati dai presidi, pardon dai dirigenti scolastici, perché oggi si chiamano così, si esercitano da anni in questa raffinata scienza pedagogica che farebbe invidia alle più dotte accademie del passato, il cui obiettivo supremo è valutare in modo scientifico ed oggettivo la preparazione degli studenti. (altro…)

L’ESAME DI MATURITA’. UNA FARSA ALL’ITALIANA

ESAME-MATURITA_RIDIDi Andrea Giardina

Dopo anni di stanca e mediocremente disgustata osservazione, mi sono quasi convinto che lo scopo della “Maturità” sia l’italianissimo “lasciare tutto com’è”. L’esame (di stato), se riuscito, deve essere la conferma speculare della situazione di partenza, che è poi quella definita dal Consiglio di Classe negli ultimi collosi giorni di lezione. Nonostante un apparato da “dies irae”, teatralmente intimidatorio (la “blindatura” delle scuole ne è lo stigma più evidente), nonostante le trepidanti paure delle famigliole istigate dagli strombazzamenti dell’informazione giornalistica, tutto è organizzato per evitare qualsiasi scostamento da quel saldissimo punto di equilibrio. (altro…)