eidoteca

Home » Posts tagged 'Crisi'

Tag Archives: Crisi

ROBERTO POZZETTI E GIANFRANCO GIUDICE VIDEO DELLA CONFERENZA (ALZATE BRIANZA, 3 APRILE 2014)


roberto_pozzettihqdefaultSul nuovo 
canale youtube di Eidoteca il video integrale della conferenza del dottor Roberto Pozzetti e del professor Gianfranco Giudice “Le figure del desiderio e la crisi”, che si è tenuta ad Alzate Brianza il 3 aprile 2014 (moderatore Giancarlo Ferrario, direttore del Giornale di Erba e Merate). La conferenza di Pozzetti e Giudice è il quarto appuntamento del ciclo di conferenzePrendila con filosofia – vivere filosoficamente il tempo della crisi organizzato da Eidoteca e BCC Banca Credito Cooperativo Alta Brianza. (altro…)

LAURA BOELLA VIDEO DELLA CONFERENZA (ALZATE BRIANZA, 13 MARZO 2014)

laura_boellaSul nuovo canale youtube di Eidoteca il video integrale della conferenza di Laura Boella “I tempi della Crisi: contemporaneità e non contemporaneità”, che si è tenuta ad Alzate Brianza il 13 marzo 2014 (moderatore Mario Rapisarda, direttore del Corriere di Como e di Espansione TV ). La conferenza di laura Boella è il secondo appuntamento del ciclo di conferenze “Prendila con filosofia – vivere filosoficamente il tempo della crisi” organizzato da Eidoteca e BCC Banca Credito Cooperativo Alta Brianza. (altro…)

SALVATORE NATOLI VIDEO DELLA CONFERENZA (ALZATE BRIANZA, 6 MARZO 2014)

salvatore-natoli2Sul nuovo canale youtube di Eidoteca il video integrale della conferenza di Salvatore Natoli “Il buon uso del mondo. Agire nell’età del rischio”, che si è tenuta ad Alzate Brianza il 6 marzo 2014 (moderatore Diego Minonzio, direttore del quotidiano La Provincia). La conferenza di Natoli è il primo appuntamento del ciclo di conferenze “Prendila con filosofia – vivere filosoficamente il tempo della crisi” organizzato da Eidoteca e BCC Banca Credito Cooperativo Alta Brianza.  (altro…)

COSCIENZA E VOLONTA’: FAR ESSERE L’ETICA

 Morale.Tav.3

Di Alessandro Cecconi

Capita, spulciando qua e là su giornali e blog o prestando orecchio e sguardo ad uno dei tanti e chiassosi talk show che infestano il pomeriggio televisivo, di imbattersi in pompose e magniloquenti riflessioni riguardo la morale e la sua, presunta, crisi.

giudiceEcco che spunta un tronfio giornalista, che redige articoli, zeppi di cliché e luoghi comuni, sul decadimento della società e dei costumi aviti. Mentre, poco più in là, un fanciullo decreta, su di un proscenio virtuale, la morte della scienza etica, dopo averne asserito l’evidente inutilità. Si potranno vedere o leggere, allora, orde di perbenisti e pseudo filosofi e psicologi comportamentali stilare ricette su come redimere la civiltà moderna. (altro…)

IL FENOMENO DEI FORCONI

Immagine

Di Antonio Dostuni

La crisi che sta investendo il nostro paese impone una seria riflessione sulle cause che l’hanno determinata nonché sulle conseguenze che essa ha, in modo dirompente, innescato nel sistema. Stiamo assistendo alla progressiva erosione del tessuto sociale che rischia di mettere a repentaglio quel po’ di coesione che avevamo faticosamente costruito nei primi cinquant’anni di Repubblica. Il cittadino ha smarrito ogni certezza e avverte un crescente senso di precarietà che genera fatalmente il terrore di una povertà incombente. Il fenomeno dei “Forconi” rappresenta il segnale di una rivolta sociale non più sottovalutabile perché si ha la netta sensazione che questo movimento goda di un consenso inconfessato ma diffuso in tutte le categorie sociali e produttive. C’è un impoverimento di massa che non ha precedenti nella storia del nostro paese. (altro…)

LA POLITICA TRA DUBBI E RINVII

913016 Quirinale - Giuramento del Governo Letta

Di Francesco Torriani

 Ci siamo: il testo della legge di Stabilità é stato approvato dal consiglio dei Ministri. Delusa l’attesa di molti, che sognavano un Governo in grado di aggredire la nostra recessione con un intervento decisivo. Impossibile: il Governo é frutto di un compromesso tra forze politiche diverse ed eterogenee anche al loro interno, tra parlamentari liberisti (pochi), statalisti (qualcuno in più), confusi (molti), impreparati desiderosi solo di galleggiare (troppi). (altro…)

TAGLIARE TAGLIARE TAGLIARE TAGLIARE TAGLIARE!

SP

Di Francesco Torriani

In un dibattito politico ricco di argomenti futili e meno futili, alimentato dalle contrapposizioni interne presenti nei maggiori partiti e dalle parole spese per dimostrare la primogenitura degli interventi, peraltro minimali, del Governo sui temi di maggior popolarità, si nota un grande assente: il taglio delle spese dello Stato. (altro…)