eidoteca

Home » Posts tagged 'Castelli di rabbia'

Tag Archives: Castelli di rabbia

EMMAUS: PERENNE SCOPERTA TARDIVA

emmaus 1

 

Di Tamara Uraghi

Ho sempre pensato che i romanzi di Baricco non si potessero recensire, perché più che una storia raccontano magia, frammenti di verità e sensazioni. Qualcosa che non può essere riassunto e razionalizzato in poche parole. Insomma recensire Baricco va contro i miei principi.
Ma dopo aver letto tanti giudizi negativi su “Emmaus” (Feltrinelli 2009) mi sono trovata a prendere le sue difese. Questo libro viene accusato di essere “debole” e “il meno convincente” tra quelli del suo autore, ma mi trovo a dissentire. Concordo sulla particolarità dello stile, che sconfina dai tipici universi astratti descritti con delicatezza in Novecento, City e Castelli di Rabbia. Emmaus si può definire diverso, ma comunque forte e incisivo e con un messaggio ad attenderci sul finale. Non posso negare che le prime pagine mi hanno disorientata, portandomi ad avere dei dubbi sul romanzo, ma alla fine mi è giunto quasi all’improvviso l’entusiasmo. La storia non tratta banalmente dei problemi adolescenziali di quattro amici cattolici, bensì è la rivelazione di un mondo insicuro e artificiale, di una religione e un timor di Dio inculcati nella generazione dei ragazzi in modo assillante e ostinato e da uomini di chiesa spesso discutibili. L’io narrante, Luca, Bobby e Il Santo sono quattro amici credenti che si sono rifugiati nella fede e di questa hanno fatto il fulcro del loro legame. Dall’alto della loro fede si sentono autorizzati a giudicare gli altri , coloro che si destreggiano tra peccato, alcol, droga e sesso. (altro…)