eidoteca

Home » Religioni

Category Archives: Religioni

IL CICLO DI CONFERENZE ‘I VOLTI DEL LINGUAGGIO’ (CANTU’ SETTEMBRE-NOVEMBRE 2015)

locandina-A3-STAMPA1-716x1024Eidoteca vi invita a partecipare alla terza edizione del ciclo di conferenze “I volti del linguaggio”, organizzato dall’associazione culturale Cantù Oggi con il patrocinio del Comune di Cantù

Questi gli appuntamenti:  (altro…)

L’AZZURRO DELL’ANIMA. HEIDEGGER E LA POESIA DI TRAKL (un libro di Francesco Gagliardi)

71KrMcPQShLDi Sara Caon

Molti sono i poeti a cui Martin Heidegger è debitore: Hölderlin, Rilke, ma soprattutto Georg Trakl. Punto di riferimento per il filosofo tedesco, Trakl, austriaco, morì giovanissimo (27 anni) nell’ospedale di Cracovia, nei primi mesi della Grande Guerra, a causa di una dose eccessiva di cocaina. Intensi e drammatici, sulla medesima linea d’onda, i temi caratteristici che accompagnano e sono il frutto del percorso dei due pensatori, uno filosofo, l’altro poeta, e che Francesco Gagliardi (nel libro “L’azzurro dell’anima. Heidegger e la poesia di Trakl“, Morlacchi Editore) delinea a partire dalle poesie di Georg in continuo, quasi serrato, dialogo con le parole di Martin. (altro…)

EIDOTECA COMPIE UN ANNO!!!!

396ae76d3e3fb1051baae40d06767e4dDi Luigi Torriani e Andrea Pollastri

Eidoteca compie un anno!

Siamo partiti il 30 aprile del 2013, con l’idea di creare una nostra rivista culturale che fosse il più possibile tradizionale nel senso alto del termine, il più possibile – qualcuno dirà – “vecchia”, almeno secondo certi canoni correnti e nell’epoca del nuovo a tutti i costi. Volevamo e vogliamo uno spazio di analisi e di riflessione con contributi ampi, solidi e lenti, per persone che hanno veramente voglia di leggere e di approfondire (ci sono ancora!), che non si accontentano di sfogliare o di spulciare e non si appagano delle solite – sterili – provocazioni che saturano da tempo la realtà di molti dibattiti “culturali”. (altro…)

IL MISTERO DI PONZIO PILATO

Agamben 2

Di Andrea Pollastri

Che cosa conosciamo della figura di Ponzio Pilato, il prefetto della Giudea innanzi al quale si svolse il processo a Gesù che si concluse con la sua crocefissione? Sicuramente le sue battute memorabili: “Che cos’è la verità”, Ecce Homo”,”Quel che ho scritto, ho scritto”. E poi? Poco altro.

Infatti, nonostante quello di Ponzio Pilato sia l’unico nome proprio che troviamo nel “credo”, il “symbolon” apostolico, recitato dai cristiani come segno di appartenenza alla propria fede, la sua figura è difficile da interpretare, non solo dal punto di vista teologico, ma anche storico e giuridico. (altro…)

INTRODUZIONE AL SAGGIO “I GIOCHI E GLI UOMINI. LA MASCHERA E LA VERTIGINE” di ROGER CAILLOIS

I giochi e gli uomini

Di Andrea Pollastri

I PARTE

Che cosa significa il termine gioco e come potremmo definire il concetto di gioco?

Una domanda che, ad un primo impatto, potrebbe sembrare molto semplice ma che, pensandoci bene, potrebbe crearci molti dubbi e perplessità.

Nel 1958 Roger Caillois, sociologo, scrittore e critico letterario francese, pubblica un interessantissimo saggio sul gioco, tradotto in Italia solo nel 1981 da Laura Guarino per l’editore Bompiani, dal titolo “I giochi e gli uomini. La maschera e la vertigine”. (altro…)

PAVEL A. FLORENSKIJ – FILOSOFO DEL LOGOS

Florenskij 2

La vita vola via come un sogno e spesso non riesci a far nulla prima che ti sfugga l’istante della sua pienezza. Per questo è fondamentale l’arte del vivere, tra tutte la più ardua ed essenziale: colmare ogni istante di contenuto sostanziale, nella consapevolezza che esso non si ripeterà mai più come tale.”

( Per gentile concessione dell’autore, pubblichiamo la postfazione del libro “Vita e razionalità in Pavel A. Florenskij” di Vincenzo Rizzo)

 Pavel A. Florenskij – filosofo del Logos

 Di Lubomir Zak

Zak

Pavel A. Florenskij è in Italia ormai di casa, nonostante, a differenza di molti intellettuali russi del suo tempo, tra cui gli amici V.F. Ern e V.I. Ivanov, egli non abbia mai visitato il “bel paese”. Grazie all’appassionato e costante impegno di numerosi studiosi, sono state tradotte e pubblicate in lingua italiana tutte le sue principali opere – con l’eccezione della Filosofia del culto – insieme ai suoi ricordi Ai miei figli. Memorie di giorni passati (2003, 20092) e alla sua corrispondenza dalla prigione e dal gulag Non dimenticatemi. Le lettere dal gulag, del grande matematico, filosofo e sacerdote russo (2000, 20062), testi la cui capillare diffusione è promossa dalla casa editrice Mondandori. (altro…)

IL CRISTIANESIMO NON E’ UN UMANISMO

GESU' CON ANIMALE

Di Enrico Giannetto

Antispecismo o anti-umanismo?

Antispecismo” è il termine, ormai diffuso, con cui si qualifica una prospettiva critico-filosofica sulla questione animale, che si contrappone a un più ingenuo, acritico e vago “animalismo”. La scelta è infelice per vari motivi: innanzitutto, la contrapposizione all’“animalismo” fa proprie alcune critiche vaghe e operatrici di generalizzazioni indebite da parte di chi è legato agli attuali sistemi culturali contro chi è “a favore degli animali”, considerandolo come tale, nel migliore dei casi un ingenuo, un pazzo, un fazioso, se non un pericoloso nuovo tipo di terrorista. (altro…)